Chi siamo

Paola Pessina

Presidente Consiglio di Amministrazione di Casa di Cura Ambrosiana S.p.A

CdCa ha avuto origine dal bisogno di prestare cure sanitarie agli ospiti della Sacra Famiglia di Cesano Boscone: ospiti speciali, perché segnati da disabilità e spesso da  cronicità o situazioni degenerative. Quando ci ammaliamo, siamo tutti uguali: tutti abbiamo bisogno fisicamente delle medesime prestazioni cliniche; ma il modo di prendersi cura di chi già è segnato da una propria specifica fragilità o disabilità deve essere necessariamente diverso. Da qui nascono nel tempo le varie specialità della medicina praticata in Ambrosiana: riabilitazione generale e specialistica, medicina, cure subacute, chirurgia. Una medicina particolarmente orientata, si potrebbe dire, a quella sanità quotidiana, ordinaria (oggi si dice “a bassa intensità”), che di fatto determina non tanto la soluzione di singoli eventi acuti, ma la qualità della vita di ogni giorno, in ogni situazione. Anche per questo tipo di medicina occorrono competenze mirate, una qualità clinica elevata e soprattutto la capacità di medici e personale infermieristico di relazionarsi efficacemente anche con pazienti “difficili”, indeboliti, con difficoltà comunicative e relazionali.

Essere presidente del Consiglio di amministrazione di Casa di Cura Ambrosiana vuol dire comprendere e farsi carico del duplice ruolo di questo piccolo ospedale “speciale”: da una parte il suo offrire risposte ai pazienti interni di una realtà particolare come la Sacra Famiglia: “la Famiglia che aiuta le famiglie”, come la descrive uno slogan efficace, dall’altra essere diventata nel tempo la struttura sanitaria di riferimento del territorio circostante (9 Comuni più la Zona 7 di Milano, che confinano con Cesano Boscone), soprattutto per gli over 65, che, come noto, sono i maggiori consumatori di sanità in Italia: costituendo il 30% della popolazione, infatti, essi assorbono il 70% della spesa sanitaria.

 

Casa di Cura Ambrosiana offre le risposte più adeguate alle patologie più frequenti nell’arco della vita di ciascuno, soprattutto quando l’età avanza. E lo fa in maniera sobria, amichevole ed efficace, senza fronzoli, dunque senza sovra-costi e senza mettere in soggezione il paziente e i suoi familiari. La struttura offre un’intensa attività ambulatoriale e diagnostica da parte di medici e personale infermieristico molto motivati. Trattandosi di una struttura di piccole dimensioni, ma da tempo informatizzata in maniera rigorosa, non provoca dispersioni di tempo e percorsi terapeutici inutilmente complicati

 

Sono diversi i punti di eccellenza nelle prestazioni cliniche di Casa di Cura Ambrosiana, certificati anche tramite dati sanitari ufficiali (il Programma Nazionale Esiti, per esempio) che testimoniano l’alto grado di riuscita degli interventi chirurgici, che raramente comportano recidive; alcune specifiche prestazioni sono particolarmente richieste per la loro efficacia e per la tecnica non invasiva e attenta al contenimento del dolore con cui sono eseguite: per esempio le  gastroscopie, gli interventi sulla cataratta, o gli interventi in ambito vascolare, molto richiesti.

 

Casa di Cura Ambrosiana è la struttura a cui rivolgersi se il paziente chiede prestazioni gratuite in servizio sanitario regionale, per l’efficienza con cui viene organizzato e seguito il suo percorso clinico,se il paziente chiede prestazioni private, in un momento in cui i tagli alla sanità fanno sì che l’accesso tramite servizio regionale venga di anno in anno ridotto sia come varietà sia come disponibilità di prestazioni, per il costo assolutamente contenuto con cui gli viene offerto un servizio clinico di qualità. L’Ambrosiana segue da tempo infatti una politica di offerta low cost per cui, con un esborso di poco superiore all’equivalente del ticket regionale, si possono ricevere prestazioni rapide, qualificate, efficaci.

 

Il fatto che Casa di Cura Ambrosiana operi nel contesto della Sacra Famiglia consente soprattutto ai familiari di pazienti anziani, o comunque fragili, di trovare un punto di riferimento unico e soluzioni su misura sia per i bisogni propriamente sanitari sia per quelli sanitario-assistenziali e, se occorre, socio-sanitari del loro caro: offre cioè quella connessione tra Ospedale e dopo-Ospedale, o fuori-Ospedale, che è uno dei punti critici dell’offerta sanitaria in Italia, quello su cui le famiglie spesso avvertono disorientamento e fatica. Nell’ambiente di Cesano si trovano tante competenze e anche tante forme di presa in carico, servizi di diversa intensità che si adattano alla progressiva evoluzione dei bisogni del paziente. Un buon legame con i medici di medicina generale e con le altre risorse del territorio, inoltre, assicura che le risposte alle domande e le soluzioni alle necessità delle famiglie si individuino meglio e più in fretta, insieme.

Casa di Cura Ambrosiana S.p.A. E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Società sottoposta alla direzione e al coordinamento della Fondazione Istituto Sacra Famiglia - Onlus.
Cap. Soc. euro 1.000.000 - R.E.A. MI 730303 - Registro Imprese di Milano - Cod. Fisc./Part. IVA 03463750152